Merck’s Vaccine Division President Julie Gerberding

Merck’s Vaccine Division President Julie Gerberding Sells $9.1 Million of her Shares—Is She now Jumping the Sinking Ship?

by

Robert F. Kennedy, Jr., CHD Chairman

Robert Gorter, MD, Ph.D., Emeritus Professor University of California San Francisco Medical School (UCSF)CDC

Le dichiarazioni della SEC rivelano che Julie Gerberding, presidente della divisione vaccini di Merck, ha venduto oltre la metà delle sue azioni Merck nel gennaio 2020 per $ 9,1 milioni. Quella transazione seguì una serie di cattive notizie per il vaccino Gardasil® di punta di Merck contro l’HPV.

Non è ancora chiaro se la vaccinazione contro il papillomavirus umano (HPV) prevenga il cancro cervicale poiché gli studi non sono stati progettati per rilevare questo risultato.

Il mese scorso, Cancer Research UK ha annunciato un allarmante aumento del 54% del cancro cervicale tra i 24-29 anni, la prima generazione a ricevere i colpi di HPV. Il giorno seguente, il Journal of Royal Society of Medicine ha pubblicato una critica appassionante degli studi clinici storti di Gardasil, “È ancora incerto se la vaccinazione con papillomavirus umano (HPV) prevenga il cancro cervicale poiché gli studi non sono stati progettati per rilevare questo risultato.”

Come Gerberding sa, questi studi hanno rivelato che Gardasil® aumenta notevolmente (del + 44,6%) il rischio di cancro cervicale tra le donne con un’infezione attuale o quelle precedentemente esposte all’HPV. Ciò potrebbe spiegare le esplosioni del cancro cervicale in Inghilterra e in altre nazioni con alti tassi di inoculazione nelle ragazze fino a 18 anni; Australia, Spagna, Svezia e Norvegia. Uno studio del 2019 sulle ragazze dell’Alabama ha rilevato i più alti tassi di cancro cervicale nelle contee più pesantemente vaccinate dello stato (sic).

… Merck ha nascosto fraudolentemente gravi malattie che colpiscono la metà e malattie autoimmuni che colpiscono 1 su 37 ragazze negli studi clinici di Gardasil entro 6 mesi dall’iniezione

Con le pretese sull’efficacia di Merck che circondano la fuga, una coalizione di avvocati di spicco del querelante sono già alla scoperta di una causa che sostiene che Merck ha nascosto fraudolentemente gravi malattie che colpiscono la metà e malattie autoimmuni che colpiscono 1 su 37 ragazze negli studi clinici di Gardasil entro 6 mesi dall’iniezione.

Come direttore dei Centers for Disease Control (CDC) dal 2002 al 2009, Gerberding ha aiutato Merck a documentare questi problemi di efficacia e sicurezza. Nel 2006, ha dato a Merck la raccomandazione CDC che ha reso Gardasil un successo di $ 5 miliardi. Gerberding fece altri favolosi favori per Merck;

1) bloccare l’informatore Gary Goldman dal rivelare che il vaccino contro la varicella di Merck stava causando una mortale epidemia di fuoco di Sant’Antonio,

2) mettere a tacere e punire il whistleblower Dr. William Thompson quando le disse che i bigwigs CDC stavano distruggendo i dati che collegavano il MMR di Merck all’autismo e permettevano alla società di riformulare illegalmente la sua componente di parotite MMR. Quelle cortesie le hanno fatto guadagnare il sinecure Merck e enormi opzioni di borsa.

Merck sta ora combattendo azioni legali per frode sia sui vaccini MMR che Gardasil®, che minacciano le licenze per quei prodotti chiave.

“I ratti grassi sono sempre i primi a saltare la nave.”

Julie Gerberding parla durante un’intervista con Reuters a Washington, 1 febbraio 2008. REUTERS. E, per favore, nota che il raddoppio delle opzioni su azioni entro 18 mesi è oltre al suo generoso stipendio e ai suoi privilegi

La dott.ssa Julie Gerberding, ex direttrice del Centers for Disease Control and Prevention (CDC), è stata nominata presidente della divisione vaccini della Merck & Co Inc, la società ha annunciato nel 2008 .. Perché le compagnie farmaceutiche dovrebbero sempre andare a caccia di funzionari pubblici di alto livello? Indovina…….

Dr. Gorter:

…. come professore clinico associato presso l’UCSF, conosco Judy Gerberding da molti anni e all’inizio dell’epidemia, mentre lavoravo al General Hospital di San Francisco (SFGH) con pazienti affetti da HIV / AIDS dal 1982. Ci visitava spesso come rappresentante del dipartimento sanitario della città di San Francisco. Era ansiosa di ottenere i nostri ultimi fatti sull’HIV, la sua trasmissione e ciò che avrebbe consigliato alle autorità sanitarie comunali in relazione a problemi di salute pubblica e farmaci .. Ricordo Judy Gerberding come una donna che ha ottenuto ciò che voleva e avanzò fortemente (con i gomiti ) la sua carriera……….

Solo uno dei tanti scandali in cui Judy Gerberding è stata coinvolta come capo del CDC è stata tutta la frode che ha aiutato a coprire con impazienza la morte di tanti bambini e adolescenti vaccinati contro la varicella e il silenziamento e la distruzione dei dati che collegano l’MMR di Merck con un aumento di quasi 100 volte di autismo.

Quindi, Merck era in tribunale per Gardasil®. Questa avrebbe dovuto essere una notizia eccitante. È una notizia di vitale importanza soprattutto per gli adolescenti a cui vengono iniettati vaccini HPV pericolosi e inutili.

Ma ahimè; non è ancora nella stampa mainstream. Sono sicuro che sanno tutto a riguardo e sono troppo in conflitto per stamparlo o trasmetterlo. E nella letteratura medica, non c’è parola, ovviamente.

Tuttavia, siamo in grado di leggere questa storia inquietante in “Atleta confinato in sedia a rotelle dopo il suo terzo vaccino Gardasil porta Merck in tribunale”, scritto da Lyn Redwood e pubblicato da Collective Evolution su un sito Web di notizie alternative.

Sfondo

In 2016, Jennifer Robi sued Merck & Co. Inc. and Merck Sharp & Dohme Corp. for fraud and deceit, negligence, misrepresentation and inadequate warnings and information about HPV vaccines. Her case includes the argument that Merck manipulated the fear of cervical cancer so as the public would think that young girls needed to have this vaccine.

Jennifer Robi is a 24-year-old former athlete and scholar who has been confined to a wheelchair since receiving her third Gardasil® vaccines at age sixteen. She suffers continual uncontrolled neuro/muscular contractions (jerking) and postural orthostatic tachycardia syndrome (POTS) and many other symptoms of systemic autoimmune dysregulation.

Jennifer’s attorney, Sol Ajalat is joined by ‘a blue ribbon A-Team of the nation’s leading plaintiffs’ law firms’ which includes Children’s Health Defense’s own Robert F. Kennedy, Jr. and Kim Mack Rosenberg (a co-author of The HPV Vaccine on Trial.

Evidence was given about Gardasil’s Amorphous Aluminum Hydroxyphosphate Sulfate (AAHS) adjuvant and how it over-stimulated the immune systems of vaccine recipients resulting in the many thousands of girls and now boys suffering autoimmune conditions in many organs of their young bodies.

This autoimmune process causes a cascade of illnesses that, in Jennifer Robi’s case, resulted in damage and deterioration in diverse organ systems throughout her body.

The court was told that Merck has refused to disclose the contents of AAHS or to provide samples to independent and university scientists for testing. Studies done by independent scientists like Dr. Chris Exley, Dr. Yehuda Shoenfeld, and Dr. Chris Shaw have found that mice and sheep exposed to similar concentrations of aluminium adjuvants, as those found in these vaccines are adversely affected developing strange behavioral patterns and conditions mirroring autoimmune diseases.

Blatant fraud

Prior to the licensing of Gardasil®, Merck told the US Food and Drug Administration, (FDA) that the control group in their study was given a true inert placebo. However as the authors of The HPV Vaccine on Trial found the vaccinated 9-15 year-olds in this study received half the AAHS adjuvant. This means that they received just half the amount of adjuvant than is in the licensed vaccine – the one given to the millions of girls and now boys across the globe. The study participants received 112.5 micrograms of the adjuvant whereas the licensed vaccine has 225 mcgs of AAHS. And remember that AAHS is organic aluminum and enters right away into the brain and nervous tissue.

Dr. Gorter:

…….Aluminium salts are by far the most commonly used adjuvants in vaccines compared with mercury salts. Today, there are only two aluminium salts which are used in clinically-approved vaccines, Alhydrogel® and AdjuPhos®, while the novel aluminium adjuvant used in Gardasil® is a sulphated version of the latter. We have investigated the physicochemical properties of these two aluminium adjuvants and specifically in milieus approximating to both vaccine vehicles and the composition of injection sites. Additionally, we have used a monocytic cell line to establish the relationship between their physicochemical properties and their internalisation and cytotoxicity. We emphasize that aluminium adjuvants used in clinically approved vaccines are chemically and biologically dissimilar with concomitantly potentially distinct roles in vaccine-related severe adverse events….

The problem many researchers and I see is the significant affinity of organic aluminum salts towards nerve tissue and not affected by the blood-brain barrier. Rapidly, organic aluminium crosses the blood-brain barrier and settles in the brain; with all the detrimental consequences like paralysis, auto-immune diseases and autism. Anorganic Aluminium is to be found in the gut as a form of pollution and the absorption from the gut is practically zero.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.